Hacker attaccano noto password manager, i dati di 29.000 utenti sono in pericolo
26 Aprile 2021
Il 16% degli italiani usa ancora pc con Windows 7
27 Aprile 2021

Instagram lancia nuove funzionalità per aiutare a prevenire il cyberbullismo

Instagram lancia nuove funzionalità per aiutare a prevenire il cyberbullismo
Instagram lancia nuove funzionalità per aiutare a prevenire il cyberbullismo

Instagram ha svelato nuovi strumenti per aiutare a combattere il cyberbullismo e altri comportamenti abusivi sulla piattaforma: un filtro che impedirà agli utenti di vedere messaggi diretti (DM) abusivi e uno strumento per impedire a qualcuno che un utente ha bloccato di contattarli da un altro account.

“Comprendiamo l’impatto che i contenuti offensivi – che siano razzisti, sessisti, omofobi o qualsiasi altro tipo di abuso – possono avere sulle persone. Nessuno dovrebbe provarlo su Instagram. Ma combattere gli abusi è una sfida complessa e non c’è un solo passo che possiamo fare per eliminarli completamente “, ha detto Instagram in un  post  sul blog che introduce gli strumenti. In effetti, il  cyberbullismo  è diventato un problema perenne sui social media, con vittime che vanno dai bambini agli  adulti .

Per proteggere la privacy degli utenti, la rete di social media di proprietà di Facebook non monitora in modo proattivo i DM degli utenti come farebbe con altri contenuti visualizzabili pubblicamente sulla sua piattaforma. Invece, sta debuttando uno strumento che filtrerà i messaggi offensivi.

“Ecco perché stiamo introducendo un nuovo strumento che, una volta attivato, filtrerà automaticamente le richieste di DM contenenti parole, frasi ed emoji offensivi, così non dovrai mai vederli. Questo strumento si concentra sulle richieste DM  , perché è qui che le persone di solito ricevono messaggi offensivi, a differenza della normale casella di posta in arrivo DM, dove ricevi messaggi dagli amici “, ha spiegato il popolare social network.

La nuova funzionalità non è dissimile dal sistema di filtro dei commenti introdotto in precedenza, che consente agli utenti di nascondere i commenti offensivi o offensivi, nonché di impostare un filtro di parole che nasconderà i commenti che contengono i termini contrassegnati. Entrambi i filtri DM e commenti possono essere impostati tramite le Impostazioni sulla privacy nella sezione Parole nascoste.

Mentre gli utenti di Instagram avranno la possibilità di impostare un elenco personalizzato di parole a seconda di ciò che considerano offensivo, la società ha anche collaborato con diverse organizzazioni leader contro il bullismo e la discriminazione per creare un elenco predefinito di parole offensive. È importante sottolineare che Instagram non vedrà il contenuto dei messaggi, poiché il filtro verrà eseguito in modo nativo sul dispositivo; tuttavia, gli utenti avranno la possibilità di segnalare comportamenti offensivi.

Sebbene gli utenti fossero già in grado di bloccare gli account delle persone che li molestavano, Instagram sta anche introducendo un nuovo strumento che consentirà loro di bloccare anche eventuali nuovi account che l’autore del reato creerà per continuare le loro tirate.

“Questo si aggiunge alle nostre  politiche sulle molestie , che già vietano alle persone di contattare ripetutamente qualcuno che non vuole avere loro notizie. Inoltre, non consentiamo la recidiva, il che significa che se l’account di qualcuno viene disabilitato per aver infranto le nostre regole, rimuoveremo tutti i nuovi account che creano ogni volta che ne veniamo a conoscenza “, ha affermato la piattaforma.

Sebbene entrambi gli strumenti dovrebbero essere distribuiti agli utenti nei prossimi mesi, la società di social media ha riconosciuto che c’è ancora molto lavoro da fare e ha promesso di continuare a collaborare con organizzazioni, esperti e adolescenti per eliminare i comportamenti abusivi.

https://www.welivesecurity.com/

L’articolo Instagram lancia nuove funzionalità per aiutare a prevenire il cyberbullismo proviene da .