APP BRIAR : comunicazioni attive in caso di emergenza e nessun controllo dei contenuti
31 Luglio 2021
Fai attenzione alle truffe su Airbnb
2 Agosto 2021

PULIRE LA CACHE DI WINDOWS PER LIBERARE SPAZIO E MIGLIORARE LE PRESTAZIONI

Il computer Windows 10 archivia i file temporanei, comunemente noti come dati della cache, per velocizzare il caricamento delle app e degli altri servizi. Sebbene questi dati abbiano lo scopo di velocizzare il tuo PC, quei file di cache possono occupare uno spazio di archiviazione significativo che può essere complicato se stai utilizzando un piccolo disco SSD. Pertanto, è considerata una buona pratica rimuovere periodicamente i file di cache temporanei e indesiderati da Windows.

La cancellazione dei file della cache può anche aiutare a risolvere eventuali problemi di prestazioni, liberare spazio su disco e migliorare le prestazioni complessive del PC. Stai tranquillo, l’eliminazione dei dati della cache su Windows 10 è un’operazione completamente sicura e non interferirà con i tuoi file o le tue impostazioni.

Tratteremo come rimuovere tutti i tipi di file di cache memorizzati sul tuo PC Windows 10 in questa guida. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo.

Vedremo come pulire la cache di windows relativa al disco, allo store, alla posizione, al DNS, al Browser

1. CANCELLA LA CACHE DEI FILE TEMPORANEI SUL PC

Windows 10 è dotato di uno strumento di pulizia del disco integrato. Che può trovare ed eliminare i file temporanei che intasano lo spazio di archiviazione. Ecco come utilizzare lo strumento Pulitura disco

Passaggio 1: fare clic su Start, digitare pulizia del disco nella ricerca di Windows e premere Invio per aprire l’app Pulizia disco.

Passaggio 2: nella finestra Pulitura disco visualizzata, in “File da rimuovere”, effettuare la selezione appropriata dei file che si desidera rimuovere. Successivamente, fai clic sul pulsante “Pulisci file di sistema”.

Passaggio 3: ora l’app calcolerà quanto spazio verrà liberato dopo aver eliminato i file selezionati. Una volta fatto, apparirà la stessa finestra.

Passaggio 4: effettuare nuovamente la selezione appropriata e premere OK. Quindi fare clic sul pulsante “Elimina file” quando richiesto.

Attendi il completamento del processo e verranno eliminati tutti i file selezionati.

2. CANCELLA LA CACHE DI WINDOWS STORE

Il Windows Store sul tuo PC crea anche file di cache ogni volta che scarichi o aggiorni le app. Nel tempo questo può occupare spazio sul tuo PC. Per fortuna, puoi cancellare quella cache per liberare spazio di archiviazione.

Per cancellare la cache di Windows Store, premi Ctrl+R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Ora digita “WSReset.exe” ( senza virgolette ) e premi Invio. Apparirà una finestra vuota. Attendi il completamento del processo e Windows Store si avvierà automaticamente.

Svuotare la cache di Windows Store sarà utile anche in caso di problemi durante il download di app e giochi .

 

3. CANCELLA CACHE POSIZIONE

Puoi cancellare la cache delle posizioni memorizzata sul tuo PC Windows 10 direttamente dal menu delle impostazioni. Ecco come.

Passaggio 1: utilizzare la scorciatoia Ctrl+I per aprire Impostazioni. Quindi tocca Privacy.

Passaggio 2: nella sezione Privacy, vai su Posizione sotto “Autorizzazione app” alla tua sinistra. Ora alla tua destra, scorri verso il basso per trovare “Cronologia delle posizioni” e tocca il pulsante Cancella.

In questo modo, tutti i dati della cache della posizione memorizzati sul PC verranno eliminati.

4. CANCELLA CACHE DNS

La cache DNS contiene informazioni sulle precedenti ricerche DNS sul tuo PC o browser web. Questi file possono accumularsi nel tempo e consumare spazio di archiviazione prezioso sotto forma di cache DNS. Puoi eliminare la cache DNS in pochi semplici passaggi indicati di seguito.

Passaggio 1: aprire il menu Start e digitare “cmd” ( senza virgolette ). S eletto ‘Esegui come amministratore’ per aprire il prompt dei comandi con privilegi di amministratore.

Passaggio 2: digita il comando indicato di seguito e premi Invio.

ipconfig/flushDNS

Una volta terminato il processo, vedrai un messaggio che dice “Svuotato con successo la cache del risolutore DNS”.

SUGGERIMENTO: IN caso di problemi con il browser Web, può essere utile svuotare la cache DNS.

5. CANCELLA CACHE DEL BROWSER

Quando navighi in Internet, il tuo browser crea file di cache per velocizzare i siti che frequenti. Sebbene questi dati abbiano lo scopo di aiutare, possono rallentare il browser o renderti vulnerabile a violazioni dei dati nel tempo. Pertanto, tutti i browser più diffusi hanno la possibilità di svuotare la cache nelle loro impostazioni.

Come cancellare la cache in Chrome
Passaggio 1: avvia Google Chrome e premi i tasti Ctrl+Shift+Canc per aprire rapidamente il pannello “Cancella dati di navigazione” nella scheda Impostazioni.

Passaggio 2: selezionare “Sempre” nell’opzione Intervallo di tempo e selezionare la casella “Immagini e file memorizzati nella cache”. Infine, tocca il pulsante “Cancella dati” in basso.

Come cancellare la cache in Microsoft Edge
Passaggio 1: avvia Microsoft Edge. Fare clic sull’icona a tre punti all’estrema destra e selezionare Impostazioni dall’elenco.

Passaggio 2: vai alla scheda “Privacy, ricerca e servizi” a sinistra e tocca il pulsante “Scegli cosa cancellare” a destra.

Passaggio 3: selezionare “Sempre” nell’opzione Intervallo di tempo e toccare il pulsante “Cancella ora”.

FONTE : https://www.guidingtech.com/how-to-clear-cache-files-in-windows-10/

L’articolo PULIRE LA CACHE DI WINDOWS PER LIBERARE SPAZIO E MIGLIORARE LE PRESTAZIONI proviene da .